Guida al Video Marketing

 In Best Practice

1216402808, tommy

Quello dei video è un trend di marketing digitale destinato a durare nel tempo, infatti si prevede che entro il 2022 i video online costituiranno fino all’82% del traffico internet in generale. Stiamo parlando di un valore 15 volte superiore a quello del 2017! Dunque, cosa è il video marketing? Detto in parole semplici, il video marketing è una strategia di marketing che include i video per promuovere il tuo brand, i tuoi prodotti o i tuoi servizi.

Perché il video marketing è importante?

Viviamo in un mondo digitale e stiamo consumando più video di quanto abbiamo mai fatto in passato. Considerando che il 78% delle persone visualizza video online ogni settimana e il 55% lo fa ogni giorno, l’impiego di video non può essere limitato solamente a una piccola parte del tuo piano marketing. Dovrebbe essere l’elemento principale delle tue campagne. Limitarsi a produrre video di scarsa qualità, solo per il gusto di farlo, non può certamente essere considerata una strategia di video marketing efficace e difficilmente servirà ad attirare l’attenzione del tuo pubblico di riferimento.

Come si realizza una campagna di video marketing?

  1. 1. Obiettivo

    Devi stabilire l’obiettivo della tua campagna. Che tu voglia promuovere le vendite, aumentare la brand awareness o condividere la tua storia, avere scopi ben precisi e obiettivi misurabili aiuterà a definire la tua campagna e a garantirne il successo.

  2. 2. Pubblico

    A chi stai puntando e perché? Capire esattamente a quale pubblico ti vuoi rivolgere è fondamentale per sviluppare una campagna ricca di contenuti in grado di coinvolgere il tuo target di riferimento. Dopotutto, non ha molto senso spendere soldi e tempo nella realizzazione di una campagna digitale, se ti rivolgi al pubblico con un messaggio totalmente inappropriato e irrilevante.

  3. 3. Canali

    Che si tratti di Instagram, Facebook, LinkedIn o del tuo sito web, l’importante è definire in partenza i canali sui quali diffonderai la tua campagna. Perché? L’85% dei video su Facebook vengono visualizzati senza audio, mentre il 60% delle Instagram Stories vengono visualizzate con l’audio attivato. Dunque, stabilire fin da subito i canali che utilizzerai per diffondere la tua campagna ti permetterà di creare contenuti ottimizzati per quello specifico canale.

  4. 4. Creazione

    Una volta che hai chiarito il tuo obiettivo, il pubblico e i canali, è tempo di dare sfogo alla creatività. Questo è il momento in cui puoi trasformare le tue idee in contenuti video per la tua campagna. Quando si tratta di registrare e montare un video, è importante considerarne la qualità. Un video di scarsa qualità può fare più male che bene al tuo brand, dunque investire nella produzione del video ti garantirà risultati migliori e un maggior ritorno sull’investimento (ROI).

  5. 5. Realizzazione

    È inutile produrre un video in maniera impeccabile se poi nessuno lo guarda! Pianificare una strategia di diffusione permetterà ai tuoi video di essere condivisi con efficacia, nel momento giusto e con il giusto pubblico. I risultati parleranno da soli.

Non esiste una ricetta segreta per il successo, ma tenere sempre bene in mente il tuo pubblico in fase di pianificazione ti aiuterà a centrare l’obiettivo. Non tutti i video sono uguali. La qualità e il tempo speso per pianificare strategia e approccio ti aiuteranno a raccogliere i frutti del tuo lavoro.

Quali sono i vantaggi del video marketing?

  • Migliora la SEO

    Un sito web ha possibilità 53 volte superiori di comparire nella prima pagina di Google se include video. Perché? I motori di ricerca amano i video. Sono alla ricerca di contenuti che coinvolgano i visitatori e i video ci riescono benissimo.

  • Costruisce fiducia

    l’uso del video è un ottimo modo per dare personalità al tuo brand e alla tua azienda. Permette di entrare in contatto con il tuo pubblico di riferimento e allo stesso tempo di costruire un rapporto di fiducia. Il 64% dei consumatori effettuerà un acquisto dopo aver guardato un video aziendale sulle piattaforme social, dimostrando che la fiducia costruita attraverso il video è direttamente legata alle vendite.

  • Aumenta la brand awareness

    I video sui social registrano una condivisione del 1200% superiore rispetto ai contenuti costituiti da testo e immagini, permettendo al tuo brand di farsi conoscere da un nuovo pubblico. Se rivolto al giusto target, il video avrà un impatto maggiore e risulterà più coinvolgente, aumentando la brand awareness.

  • Incrementa il tasso di conversione

    I video dovrebbero essere sempre considerati come un investimento. Un video convincente e di alta qualità contribuirà a influenzare il comportamento dei consumatori, guidando i Lead più interessanti. Secondo Hubspot, includere un video nella tua landing page può aumentare il tuo tasso di conversione fino all’80%.

  • Dirige il traffico sul sito web

    Migliorando la SEO e aumentando la tua attività sui social media, un video accresce il traffico da ricerca organica sul sito web del 157%.

Non esistono sponsorizzazioni, affiliazioni e sponsorship tra Getty Images e le compagnie/servizi citati/linkati in questo articolo.

Questo articolo è stato scritto da Neil Wood-Mitchell di Business2Community e la licenza è stata legalmente acquistata dal network NewsCred Per qualsiasi domanda relativa alla licenza contatta legal@newscred.com.

Questo articolo è stato utile?
Condividi questo articolo
Ricevi i suggerimenti più aggiornati da iStock
Altre risorse per te