Come avere successo sui social: quattro chiacchiere con l’esperto

 In iStock Solutions

1092703836, kate_sept2004

Tutti i brand vogliono avere un grande seguito sui social media. È comprensibile, perché al giorno d’oggi, avere più follower significa diventare virale, che a sua volta significa avere molti più potenziali clienti. Ma può essere difficile capire come riuscire a fare crescere in maniera significativa i tuoi account, mantenendo il tone of voice del tuo brand e continuando a coinvolgere i tuoi follower attuali. Per questo motivo, abbiamo incontrato R.J. Talyor, fondatore di Pattern89, una piattaforma di IA che aiuta le aziende a quantificare ciò che funziona (e ciò che non funziona) nelle loro pubblicità e post sui social. Ecco alcuni dei più importanti suggerimenti che ci ha dato per avere maggior successo sui social media.

Sii onesto, sii autentico

8-Ways-To-Build-Social-Media-Success2.jpg1150041827, FilippoBacci

Quando gli abbiamo chiesto quale fosse il primo e più importante consiglio che potesse darci per trovare la spinta ed il successo sui social media, Talyor ha sottolineato l’importanza di essere se stessi. “La gente vede continuamente contenuti che appaiono costruiti e forzati,” dice. “Ma quando un brand posta qualcosa di autentico, i follower aumentano incredibilmente. Le persone vogliono dare supporto tuoi post personali.” I tuoi obiettivi di business non devono però essere dimenticati, quindi non correre a rivedere la tua intera strategia social. Se pensi che il tuo pubblico stia perdendo interesse nei tuoi post/ads, prova qualcosa che alzi un pochino l’attenzione: condividi un’episodio personale della tua infanzia o racconta al pubblico di quello che hai imparato da un precedente fallimento lavorativo.

Segui la regola del 70-20-10

8-Ways-To-Build-Social-Media-Success7.jpg1166638296, supersizer

Prima di sperimentare moltissime cose nuove, Talyor raccomanda di partire con un approccio prudente. “Tu vuoi continuare a dare al tuo pubblico le cose alle quali attualmente risponde positivamente, quindi il 70% dei post dovrebbero rimanere fedeli allo stile che ha funzionato fino ad ora,” dice Talyor. “Dopodiché lavora su un 20% di condivisioni relative a nuove offerte o promozioni speciali e tieni il 10% per delle sperimentazioni. I cosiddetti post jolly.” Nonostante questa possa sembrare una scelta ovvia e ragionata, è facile per un brand cadere nell’abitudine di postare solamente offerte promozionali. La regola del 70-20-10 ti aiuterà a concentrarti sulla diversificazione di quello che posti su questi canali.

Differenziati visivamente

8-Ways-To-Build-Social-Media-Success6.jpg1126744242, Oleh_Slobodeniuk

La strategia di comunicazione sui social media è qualcosa di vivo e, in quanto tale, ogni contesto è differente. Non esiste un unico approccio possibile e quando si tratta di decidere quale tipologia di immagini scegliere, dovrai considerare il tuo pubblico. “Non esiste una risposta corretta, ma in questo momento direi che le immagini con grandi contrasti sono quelle che funzionano,” spiega Talyor. “Immagina: sfondi scuri con elementi colorati che compaiono in primo piano. Stranamente, le foto che mostrano solo una metà del viso (con l’altra metà tagliata fuori dalla foto) stanno avendo successo. Molte piattaforme social sono caratterizzati da sfondi bianchi, quindi uno sfondo scuro o un profilo tagliato attireranno l’attenzione più di quanto farebbe un’immagine dai colori tenui e senza contrasti. Questi sono ottimi punti di partenza, ma Talyor tiene a precisare che bisogna provare e testarli.

Mescolarsi al contesto

8-Ways-To-Build-Social-Media-Success4.jpg1062517720, LeoPatrizi

Potrà sembrare in contrasto con quello che abbiamo appena detto, ma mescolarsi al contesto della piattaforma può effettivamente aiutare la tua pubblicità. Il ragionamento ha un senso logico, perché istintivamente sai bene che probabilmente la tua reazione di fronte all’offerta di un qualsiasi brand non sarebbe così entusiasta quanto la reazione che avresti vedendo un divertente video sui gatti. È un concetto conosciuto nel marketing come “banner blindness”, quando le persone inconsciamente si dimenticano della pubblicità non appena realizzano che si tratta proprio di una pubblicità.

“Così come tu vuoi essere autentico e fedele a te stesso sulle tue piattaforme, allo stesso modo vorrai essere sicuro che il tuo messaggio appaia naturale nel contesto della piattaforma”, dice. Pensala in questo modo: cosa vedi nel tuo feed su Instragram? Ora, come può il tuo brand offrire contenuti simili che rimangano fedeli alla sua natura? Guardare alle pubblicità sui social da questo punto di vista è già un ottimo punto di partenza. “Vuoi offrire valore ai tuoi clienti, piuttosto che cercare sempre di ottenerlo daloro,” dice Talyor.

Concentrati sui dettagli

8 Ways To Build Social Media Success_0000_GettyImages-1076098272.jpg1076098272, shironosov

Il lavoro di Talyor alla Pattern89 ruota intorno al carpire i dettagli super specifici su qualsiasi post, usando un algoritmo di IA da loro brevettato. Lui sostiene che il loro sistema sia in grado si analizzare quasi 3.000 diverse tipologie di dati. Ma cosa fare se non hai il budget necessario per una partnership come quella con Pattern89? “Incoraggio tutti i brand ad effettuare al proprio interno un’analisi delle loro pubblicità. Fatti una tazza di caffè, tira fuori le tue cinque migliori e le tue cinque peggiori pubblicità e stampale,” dice Talyor. “Poi analizzale una ad una e fai una lista di ogni singolo elemento che la compone: c’è un uomo nella foto? Quell’uomo ha la barba? Quanti sostantivi e quanti verbi sono stati usati nel copy? Una volta che hai fatto questa analisi per ciascuna pubblicità, ti garantisco che troverai sicuramente qualche schema da considerare.”

Predi decisioni immediatamente attuabili riguardo ai tuoi dati

8 Ways To Build Social Media Success_0001_GettyImages-1154043868.jpg1154043868, chee gin tan

In definitiva, la raccolta dati è veramente tutta una questione di analisi di IA, estrapola informazioni molto molto specifiche ed esaustive. Ma non può dirti il “perché”. Ecco dove l’elemento umano e la tua creatività entrano in gioco. “Un algoritmo può dirti tutte le caratteristiche. Quello che un uomo può fare è guardare a quelle caratteristiche e decidere come sfruttarle,” spiega Talyor. Da questo punto di partenza, puoi fare tutti gli esperimenti e i test che vuoi, ma lo farai con una maggiore consapevolezza delle qualità delle tue pubblicità e dei tuoi post.

Resta sempre un passo avanti

8-Ways-To-Build-Social-Media-Success9.jpg1022763504, PeopleImages

I social media sono, per così dire, qualcosa di legato al sociale. E questo vuol dire che sono in continuo cambiamento. Cambiano sia dal punto di vista soggettivo sia dal punto di vista tecnico, come Facebook che modifica continuamente il sistema di ranking le pubblicità. Potresti avere una finestra di tempo limitata per eseguire i test, specialmente se le tue pubblicità sono relative a un evento. “Il Black Friday è un ottimo esempio di come i brand devono essere sempre pronti. Non c’è tempo per fare test,” dice Talyor. “Anche se tu facessi dei test, sarebbero comparabili a quelli dell’anno precedente, che naturalmente è molto diverso da quello in corso, visto che nell’arco di un anno il mondo cambia moltissimo. E per le piccole attività, c’è bisogno di ottimizzare al massimo il successo nei giorni di elevate aspettative di vendita.”

Mettiti nei panni del tuo cliente

8 Ways To Build Social Media Success_0003_GettyImages-639454964.jpg639454964, pixdeluxe

Fai attenzione al tuo pubblico, guarda cosa posta e a cosa risponde e tieni conto di quelle “caratteristiche di successo” di cui abbiamo parlato prima. Devi essere fedele a te stesso, autentico nei feed sui social media e cercare di dare un grande valore ai tuoi clienti. “In definitiva, prendere parte al dialogo migliora la tua presenza sui social,” spiega Talyor. “Smetti di promuovere te stesso e comincia a promuovere il valore. Sii paziente, prendi parte al dialogo e avrai più successo.”

Questo articolo è stato utile?
Condividi questo articolo
Ricevi i suggerimenti più aggiornati da iStock
Altre risorse per te